AUGURI!!!

“I cinici e gli scettici moderni… non vedono nulla di male nel dare a coloro ai quali affidano le menti dei loro figli un salario inferiore a quello pagato
a coloro ai quali affidano la cura del loro impianto idraulico.”
 (John F. Kennedy
)
“L’insegnante è la persona alla quale un genitore affida la cosa più preziosa che possiede suo figlio: il cervello. Glielo affida perché lo trasformi in un oggetto pensante. Ma l’insegnante è anche la persona alla quale lo Stato affida la sua cosa più preziosa: la collettività dei cervelli, perché diventino il paese di domani. (Piero Angela)
I MIGLIORI AUGURI DI BUONE FESTE DALLA GILDA di PADOVA-ROVIGO
cometa

 

Ultim’ora: raggiunto l’accordo per la Mobilità

La firma dell´ipotesi di contratto avverrà nei prossimi giorni; il nuovo CCNI costituisce un effettivo passo avanti rispetto a quelli degli ultimi anni, che coerentemente Gilda NON aveva sottoscritto.
La Gilda ha approvato l´accordo di massima convenuto stamattina a viale Trastevere tra i rappresentanti dell´Amministrazione scolastica e delle Organizzazioni sindacali firmatarie del contratto di lavoro. L´intesa è stata raggiunta per permettere al Ministero dell´istruzione di rispettare la tempistica delle operazioni propedeutiche all´ordinato avvio del prossimo anno scolastico.
Al fine di adeguare le disposizioni contenute del testo negoziale alle innovazioni che saranno introdotte con la nuova legge di bilancio, la firma dell´ipotesi di contratto avverrà nei prossimi giorni. La Gilda ha rifiutato di firmare il contratto sulla mobilità per 4 anni di seguito, perché conteneva le disposizioni di attuazione del sistema degli ambiti e della chiamata diretta previsti dalla legge 107/2015.
Quest´anno, invece, ha dato l´ok all´accordo perchè il governo ha deciso di cancellare gli ambiti e la chiamata diretta ripristinando il diritto alla titolarità della sede per tutti i docenti.

Per le novità più importanti contenute nella bozza di ipotesi di contratto:
Continue reading

Dirigenti: i sindacati (gli altri) sottoscrivono un contratto “principesco”

piramide   Contratto, Di Meglio: “Ai DS lauto aumento e ai docenti le briciole”
“L’aumento di 815 euro lordi mensili che arriverà nelle buste paga dei dirigenti scolastici grazie al nuovo contratto, a fronte dei circa 90 attribuiti ai docenti, ha provocato indignazione tra gli insegnanti. Non solo la differenza degli aumenti è assolutamente sproporzionata, perché parliamo di oltre nove volte il misero incremento stipendiale dei docenti, ma tutti sanno benissimo che gran parte delle funzioni organizzative e gestionali vengono delegate nella vita quotidiana delle scuole agli stessi insegnanti in cambio di compensi irrisori”. Così Rino Di Meglio commenta l’incremento retributivo accordato ai dirigenti scolastici, categoria professionale che, sottolinea il coordinatore nazionale della Gilda, “non è rappresentato dal nostro sindacato”.

Continue reading

Concorso D.D.G. n. 85 del 1° febbraio 2018 – convocazioni

AVVISO:
Individuazione dei candidati inclusi nelle Graduatorie di Merito Regionali (GMRE) di cui al D.D.G. n. 85 del 1° febbraio 2018
 
pubblicate dopo il 31 agosto 2018 ed entro il 31/12/2018
SEGNALIAMO AI COLLEGHI INTERESSATI DI TENERE COSTANTEMENTE MONITORATI IL SITO U.S.R. VENETO E QUELLO DELL’U.S.T  PROVINCIALE RESPONSABILE DELLA PROCEDURA PER LA CLASSE DI CONCORSO INTERESSATA
LE CONVOCAZIONI SONO ATTUALMENTE PREVISTE PER IL 18-19-20 DICEMBRE

Natale: “Su compiti a casa da Bussetti invasione di campo”

bussetti mercoledì 12 dicembre 2018
“Sarebbe preferibile se il ministro Bussetti si occupasse di altre questioni, decisamente più di sua pertinenza, come il reperimento dei fondi per il rinnovo del contratto, dal quale i docenti e tutto il personale della scuola si attendono un aumento degli stipendi, e la messa in sicurezza degli edifici scolastici che al Sud, purtroppo ancora in molti casi, crollano a pezzi mettendo a repentaglio l´incolumità di chi lì studia e lavora”.
Così Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, commenta l´annuncio del titolare di viale Trastevere di un´imminente circolare per “sensibilizzare” gli insegnanti affinché venga ridotto il carico di compiti da assegnare agli studenti durante le festività natalizie.
Continue reading