GILDA INDICE PER IL 23 OTTOBRE UNA GIORNATA DELL’INSEGNANTE

insegnanteGiornata Nazionale del Docente: domani assemblee in tutta Italia
Assemblee provinciali in contemporanea in tutte le scuole d’Italia per presentare le proposte tese alla valorizzazione della professione docente. È l’iniziativa indetta dalla Gilda degli Insegnanti per il 23 ottobre.
Con lo slogan “Basta burocrazia! Ridateci il tempo per studiare e il piacere di insegnare!”, la Gilda degli Insegnanti raccoglie il grande disagio dei docenti italiani, sempre più spesso vessati da burocrazia, dirigenti e famiglie e rimasti soli a difendere il valore istituzionale del sistema scolastico. Mantenendo accesi i riflettori sulle loro condizioni di lavoro ogni giorno più difficili, domani nel corso delle assemblee si discuterà con gli insegnanti delle misure avanzate dalla Gilda per rivendicare uno status professionale e giuridico degno del loro ruolo: area contrattuale separata; consiglio superiore della docenza; preside elettivo e garanzie disciplinari: sarà anche l’occasione per rilanciare le rivendicazioni economiche e normative per il rinnovo del contratto nazionale.
ASSEMBLEE PADOVA e ROVIGO assemblee 23 ottobre

Indagine Gilda-SWG: storia importante per studenti e docenti

Indagine Gilda-SWG: storia importante per studenti e docenti
Nel corso del Convegno del 4 ottobre “Quale futuro senza la Storia?”, alla presenza del Ministro Fioramonti, sono stati presentati i risultati di un sondaggio commissionato da GILDA a SVG sulla importanza dello studio della Storia. A tal proposito è anche stato etto un messaggio Inviato dalla Senatrice a vita Liliana Segre.

World Teachers Day – October 5, 2019

storia

Come tutti gli anni, GILDA celebra e ricorda la Giornata Mondiale dell’Insegnante, istituita nel 1966, con un Convegno Nazionale di riflessione e dibattito.
Il tema di quest’anno sarà la l’importanza della STORIA; il Convegno è riconosciuto come attività di Formazione e Aggiornamento ai sensi dell’art. 64 c. 5 del Contratto
Locandina Convegno 4 ottobre 2019
link a UNESCO: Recommendation concerning the Status of Teachers (1966)
https://unesdoc.unesco.org/ark:/48223/pf0000160495
http://adiscuola.it/Pubblicazioni/archivio/Raccom66.htm

Educazione Civica: tutto rinviato al 1/9/2020

edcivicaNon esistevano le condizioni minime di ragionevolezza per partire già quest’anno con la “nuova” disciplina, ed il relativo Decreto presentava parecchie criticità, come GILDA aveva segnalato in più occasioni; ora anche il CSPI (Consiglio superiore della Pubblica Istruzione) ha dato parere negativo. Confidiamo che nell’anno di tempo ci sia modo di discutere e modificare, oltre che di reperire risorse: sarebbe ora di finirla con le “Riforme costo zero“!!
Leggi il testo del parere del CSPI sull’educazione civica
Educazione civica, Gilda: bene rinvio, ora correggere le criticità

 

 

Ocse, GILDA: miope la politica che non investe sull’Istruzione

I dati del rapporto Ocse ‘Education at a Glance 2019’ evidenziano una retrocessione dell’Italia in termini di risorse stanziate per scuola e università.
martedì 10 settembre 2019
“Fino a quando la politica continuerà a essere miope e a considerare le voci di bilancio riguardanti l’istruzione come una spesa invece che come un investimento, al nostro Paese mancheranno basi solide su cui costruire il futuro”. Così Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, commenta i dati del rapporto Ocse ‘Education at a Glance 2019’ che evidenziano una retrocessione dell’Italia in termini di risorse stanziate per scuola e università. “Dall’indagine Ocse emerge che dal 2010 al 2016 la spesa per l’istruzione è calata del 9%: invece di ingranare marce per accelerare il cammino del nostro Paese, ci muoviamo come i gamberi. Impietoso anche il confronto con gli altri Paesi dell’area Ocse, dove in media a scuola e università viene destinato il 5% del Pil, mentre in Italia la percentuale scende al 3,6. Si tratta di numeri che impongono alla nostra classe politica una riflessione seria che deve essere seguita con urgenza da interventi strutturali in grado di invertire la rotta”.
Continue reading

Linee guida PCTO, Gilda: confuse e contraddittorie

PCTO, Gilda: linee guida su orientamento confuse e contraddittorie
“I PCTO, ovvero i ‘Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento’, partono con il piede sbagliato. L’impostazione e l’impianto delle linee guida sono da rivedere nel profondo e riteniamo che spetti al Collegio docenti programmare sia la quantità che la qualità di tali percorsi, senza essere obbligati ad un numero minimo di ore”. È quanto afferma la FGU – Gilda degli Insegnanti nelle osservazioni formulate in merito al documento proposto dal Miur ai sindacati nell’incontro di martedì scorso e che oggi è approdato al CSPI a cui spetta esprimere un parere.”
LEGGI il documento Gilda
¬ Osservazioni

…E POI LAMENTATI CHE LA SCUOLA FA SCHIFO… a proposito di risultati INVALSI

pubblichiamo il post di una collega, che sintetizza mirabilmente le cose che andiamo dicendo da anni come GILDA Padova
…E POI LAMENTATI CHE LA SCUOLA FA SCHIFO

Introduci l’autonomia scolastica e metti le scuole in competizione tra loro.
Sostituisci le conoscenze (il sapere) con le competenze (il famoso e fumoso “saper fare”… cosa bene non è dato saperlo).
Continue reading