Ultim’ora: il MEF autorizza le immissioni…. con riduzione

news_3Abbiamo appena appreso da fonti di stampa che il MEF ha finalmente autorizzato le IMMISSIONI in ruolo 2019/20, riducendo però il contingente dalle 58.627 unità richieste INIZIALMENTE dal MIUR, a 53.627 unità complessive: a carico di quali territori e ordini di scuola andrà questa “riduzione” di 5000 posti lo sapremo con la pubblicazione, si spera celere (era già attesa per venerdì scorso) dei CONTINGENTI.
Il MEF nel proprio comunicato dichiara: Nella richiesta (del MIUR), non veniva tenuto in considerazione la marcata riduzione delle iscrizioni degli alunni, registrata specie nell’ultimo biennio, connessa con il calo della natalità. “Al riguardo – sottolinea la nota – il Mef ha più volte evidenziato che le dotazioni organiche complessive e la distribuzione delle stesse tra le regioni sono definite specificamente in base al grado di densità demografica e alla previsione dell’entità e della composizione della popolazione scolastica”
La nota del MEF 

 

L’Associazione nazionale presidi e la Senatrice Granato

GILDA ¬ Comunicato stampa “Siamo esterrefatti del linguaggio offensivo usato da un’organizzazione rappresentativa dei dirigenti scolastici nei confronti dell’onorevole Granato. Alla senatrice va tutta la nostra solidarietà”. 
ANPcomunicato 
L’Associazione nazionale presidi e la Senatrice Granato
In questi giorni si sta sviluppando, nel mondo della Scuola, una polemica molto dura tra il sindacato dei Dirigenti scolastici (ANP) e la Senatrice del M5S Granato, “rea” di aver presentato un Disegno di Legge che propone l’istituzione di una “Commissione di Garanzia” presso gli USR, cui i lavoratori della Scuola possano ricorrere – prima e senza andare in Tribunale – contro decisioni dei Dirigenti considerate ingiuste o illegittime, soprattutto per questioni attinenti alle sanzioni disciplinari.
Continue reading

Ultim’ora: Scuole chiuse a Padova il 29 e 30 ottobre

scuole-chiuse  In mattinata il Prefetto di Padova, Renato Franceschelli, ha esteso a martedì 30 ottobre la chiusura delle Scuole e dell’Università, compresi gli Uffici.
Ricordiamo con l’occasione che  i giorni di chiusura per causa di forza maggiore, predisposte da Sindaci o Prefetti,  devono essere assimilati a servizio effettivamente e regolarmente prestato, in quanto il dipendente non può prestare la propria attività per cause esterne; le assenze così determinate sono pienamente legittimate e non devono essere “giustificate” e nemmeno essere oggetto di decurtazione economica o di successivo recupero.