Contratto, Gilda non firma: insufficienti le risorse economiche

mancia  Nella notte tra l’8 ed il 9 febbraio, si è tenuta una “seduta-fiume” che ha portato, pochi minuti fa alla sottoscrizione da parte di ARAN-Agenzia e FlcCgil, CISL-Scuola e UIL-Scuola della Ipotesi di nuovo CCNL.
GILDA NON ha sottoscritto il testo, che pur contiene alcuni miglioramenti rispetto a quello messo in discussione a gennaio, e a cui si era opposta con decisione definendolo “inaccoglibile”.
I parziali miglioramenti del nuovo testo proposto vanno – se non altro – nella direzione che avevamo indicato: una percentuale attorno al 40% delle risorse per il “bonus” merito utilizzate per sostenere gli aumenti tabellari DI TUTTI, nessun aumento di ore lavorative, nemmeno relativamente alla Formazione e all’ASL, annullamento della parte che prevedeva la decisionalità del DS sull’utilizzo individuale delle 80 ore. Per tutte le materie non contenute nel Testo sottoscritto rimangono in vigore le clausole del vecchio CCNL (ad es. per i Permessi).

Sulla questione “sanzioni disciplinari” è stata chiesta una sequenza contrattuale specifica
Nemmeno lo Snals ha firmato l’accordo.
COMUNICATO STAMPA GILDA NAZIONALE Contratto: Gilda non firma
IL TESTO  ipotesi-ccnl-9-2-2018-istruzione_ricerca