Esami di Stato: pubblicata la circolare

Esami di Stato: pubblicata la circolare per la formazione delle commissioni
Circolare ministeriale n.5222 del 26/03/2019 sulla formazione delle Commissioni Esame di Stato a.s 2018/2019
Allegati
Il Miur ha emanato la circolare n. 5222 del 26 marzo 2019 e i relativi allegati avente per oggetto: “Formazione delle commissioni degli esami di Stato conclusivi dei corsi di studio d´istruzione secondaria di secondo grado per l´anno scolastico 2018/2019.”
Le schede di partecipazione mod. ES-1 andranno presentate tramite istanze on-line dal 27 marzo al 12 aprile 2019.
Docenti che devono presentare la domanda:


l. I docenti con rapporto di lavoro a tempo indeterminato (compresi i docenti i docenti tecnico pratici con insegnamento autonomo e insegnamento in compresenza e i docenti assegnati sui posti del potenziamento dell´offerta formativa), in servizio in istituti di istruzione secondaria di secondo grado statali, se non designati commissari interni o referenti del plico telematico: – che insegnano, nell´ordine, nelle classi terminali e non terminali, discipline rientranti nelle indicazioni nazionali e nelle linee guida dell´ultimo anno dei corsi di studio; – che, pur non insegnando tali discipline, insegnano discipline che rientrano nelle classi di concorso afferenti alle discipline assegnate ai commissari esterni;

2. I docenti con rapporto di lavoro a tempo determinato fino al termine dell´anno scolastico o fino al termine delle attività didattiche (ivi compresi i docenti i docenti tecnico pratici con insegnamento autonomo e insegnamento in compresenza), in servizio in istituti statali d´istruzione secondaria di secondo grado, se non designati commissari interni o referenti del plico telematico: – che insegnano, nell´ordine, nelle classi terminali e non terminali, discipline rientranti nelle indicazioni nazionali e nelle linee guida dell´ultimo anno dei corsi di studio; – che insegnano discipline riconducibili alle classi di concorso afferenti alle discipline assegnate ai commissari esterni, in possesso della specifica abilitazione all´insegnamento o di idoneità di cui alla legge n. 124del 1999o, da ultimo, di titolo di studio valido per l´ammissione ai concorsi per l´accesso ai ruoli.

Docenti che possono presentare la domanda:

1. I docenti, già di ruolo in istituti statali di istruzione secondaria di secondo grado, collocati a riposo da non più di tre anni (incluso l´anno in corso), in considerazione dell´abilitazione o dell´idoneità all´insegnamento di cui alla I.n. 124del 1999;

2.I docenti che negli ultimi tre anni abbiano prestato effettivo servizio per almeno un anno, con rapporto di lavoro a tempo determinato sino al termine dell´anno scolastico o sino al termine delle attività didattiche in istituti statali di istruzione secondaria di secondo grado e siano in possesso di abilitazione o idoneità all´insegnamento di cui alla I.n. 124del 1999 nelle discipline comprese nelle classi di concorso afferenti alle indicazioni nazionali e alle linee guida dell´ultimo anno dei corsi della scuola secondaria di secondo grado.

3. I docenti in servizio in istituti statali di istruzione secondaria di secondo grado, con rapporto di lavoro a tempo parziale

4. I docenti tecnico pratici con insegnamento autonomo e insegnamento in compresenza;

5. I docenti di sostegno, in possesso della specifica abilitazione all´insegnamento di discipline della scuola secondaria di secondo grado.

Docenti che non devono presentare la domanda:

1. I docenti di sostegno che hanno seguito durante l´anno scolastico candidati con disabilità, che partecipano all´esame di Stato

2. I docenti in situazione di disabilità o che usufruiscono delle agevolazioni di cui all´art. 33 della I. n. 104del 1992; 

3. I docenti che usufruiscono di semidistacco sindacale o semiaspettativa sindacale.