Decreto della Presidenza del Consiglio 25/2 (applicazione DM 6 del 23/2)

Coronavirus, le misure per la scuola  E´ stato pubblicato (GU Serie Generale n.47 del 25-02-2020) il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 25 febbraio 2020   per ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n.6 recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell´emergenza epidemiologica da COVID-19.
Queste le misure disposte dal detto DPCM all´art. 1 c. 1 lett. b), c) e d):
b) i viaggi d´istruzione, le iniziative di scambio o gemellaggio, le visite guidate e le uscite didattiche comunque denominate, programmate dalle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado sono sospese fino al 15 marzo 2020
c) la riammissione nelle scuole di ogni ordine e grado per assenze dovute a malattia di durata superiore a cinque giorni avviene, fino alla data del 15 marzo 2020, dietro presentazione di certificato medico, anche in deroga alle disposizioni vigenti;
d) i dirigenti scolastici delle scuole nelle quali l´attività didattica sia stata sospesa per l´emergenza sanitaria, possono attivare, di concerto con gli organi collegiali competenti e per la durata della sospensione, modalità di didattica a distanza avuto anche riguardo alle specifiche esigenze degli studenti con disabilità.
Il diritto di recesso da viaggi, visite, scambi e uscite dovrà essere esercitato e formalizzato alle imprese con cui sono stati stipulati i contratti con atto dei dirigenti scolastici, richiamando espressamente il D.L 6/2020 e il DPCM del 25/2/2020.