Assegnazione dei docenti, prima di tutto la continuità didattica

Trib. Potenza, assegnazione docenti alle classi 60_2022 – I dirigenti scolastici, nell´assegnare i docenti alle classi, sono tenuti ad osservare in via prioritaria il criterio della continuità didattica. Lo ha stabilito il Giudice del lavoro di Potenza con la sentenza 60/2002 (pres. e rel. Eugenio Facciolla).
Il ricorso è stato patrocinato dalla Gilda degli Insegnanti di Potenza e la difesa tecnica è stata assunta dall´avv. Enzo Faggella.
L´azione è stata promossa sulla base di un ricorso vittorioso patrocinato dalla Gilda di Sassari, che ha avuto come esito l´emissione di una sentenza favorevole da parte della Corte di Cassazione (11548/2020).

Su riaperture scuole si mette polvere sotto il tappeto, chiusure dietro l´angolo

Intervento del coordinatore nazionale Rino Di Meglio alla riunione convocata dal ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi. “Prima di partecipare ai tavoli tecnici sulle numerose, e spesso complesse, questioni che riguardano la nostra scuola, vogliamo una risposta di carattere politico. Senza la volontà politica di discutere e confrontarsi, infatti, qualunque incontro diventa inutile, significa parlare del sesso degli angeli e perdere tempo”. A dirlo è Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, intervenendo alla riunione convocata dal ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, la prima alla quale la Gilda prende parte dopo la sospensione delle relazioni sindacali e lo sciopero del 10 dicembre scorso.

Continua a leggere

DI MEGLIO (GILDA) – DDL BILANCIO: EMENDAMENTI DELUDENTI, LA MOBILITAZIONE CONTINUA

infodocenti.it “Gli emendamenti al Ddl Bilancio approvati in Commissione al Senato sono estremamente deludenti, è del tutto evidente che manca la volontà politica di investire nella scuola. Ancora una volta alle parole non seguono i fatti e le promesse restano disattese. Di fronte a tutto ciò, non possiamo che rispondere continuando la mobilitazione”. Così Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Gilda degli Insegnanti, commenta le modifiche al disegno di legge Bilancio votate a palazzo Madama “tra le quali non è stata accolta alcuna delle richieste che avevamo avanzato”. 

Continua a leggere

Sciopero, Di Meglio: tutti in piazza per difendere la dignità professionale

“Invito tutto il personale scolastico ad aderire con convinzione allo sciopero del 10 dicembre perché l’elenco di motivi per i quali è stata proclamata questa mobilitazione è molto lungo e riguarda non solo gli aspetti economici, ma anche quelli normativi legati al rinnovo del contratto”. Questo l’appello rivolto da Rino Di Meglio, coordinatore nazionale della Federazione Gilda-Unams, alla folta platea composta da migliaia e migliaia di lavoratori della scuola che questa mattina hanno partecipato all’assemblea online trasmessa in streaming dal canale YouTube della Fgu e da GildaTv. “La nostra categoria è vittima da anni di un impoverimento costante che grida vendetta – ha sottolineato Di Meglio – soprattutto se consideriamo la forbice retributiva di 350 euro tra i dipendenti della scuola e quelli degli altri settori del pubblico impiego.”

Continua a leggere