Scuola. L’Atto di indirizzo: una manovra per depotenziare lo sciopero

Le OOSS che hanno indetto lo SCIOPERO dei lavoratori della SCUOLA per il 30 maggio hanno emesso un durissimo Comunicato sul tentativo ministeriale di intervenire con un documento – IN RITARDO DI 3 anni e 4 mesi (scaduto il CCNL), che nulla aggiunge o toglie alla situazione di depauperazione e di interventi scomposti e “ostili” sul settore ISTRUZIONE.

Comunicato unitario- Atto di indirizzo 120522.pdf